Google+ Scienze di Confine: IL MONACO ANCORA CALDO DOPO 90 ANNI DALLA SUA MORTE

Cerca nel blog

SELECTION YOUR LANGUAGE

domenica 27 settembre 2015

IL MONACO ANCORA CALDO DOPO 90 ANNI DALLA SUA MORTE

Nel tempio di Ivonginsk in Russia è conservato il corpo di un monaco Khambo Itighelov, il monaco invitò esso stesso a riesumare il proprio corpo do 20 anni dalla morte sottolineando che lui sarebbe ritornato.  Così fu fatto ma la riesumazione avvenne in pieno segreto da regime militare e non si seppe nulla.

Nel 2002 la riesumazione del corpo lascia gli scienziati senza parole, infatti ad un esame approfondito risultano( a 90 anni della morte lo ricordiamo):

  1.  Le articolazioni sono ancora flessibili
  2. La pelle è indistinguibile da una persona viva come capacità elastica
  3. I capelli crescono ancora
  4. MA SOPRATTUTTO IL CORPO HA UNA TEMPERATURA DI 35,3 °C!!!!!!!!!!
  5. Il corpo non è stato posto a nessuna procedura di imbalsamazione.

Il corpo è esposto durante le feste ma è vietato fotografarlo, in ogni caso molti sono stati i visitatori illustri tra i quali Richard Gere e anche il Dalai Lama aveva provato a visitare il monastero ma fu fermato per problematiche burocratiche (in realtà per evitare incidenti diplomatici con la Cina).

Qui di seguito le foto delle ultime riesumazioni...

Open Your Mind