Google+ Scienze di Confine: Fantasma

Cerca nel blog

SELECTION YOUR LANGUAGE

Visualizzazione post con etichetta Fantasma. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Fantasma. Mostra tutti i post

domenica 21 febbraio 2016

Il Cane Fantasma

Ecco la classica storia strappalacrime, il grande amore della vita che ritorna come in Ghost (il film).
Ma non stiamo parlando di un uomo bello, biondo con gli occhi azzurri, ma di un esserino peloso che tiene compagnia in ogni momento della vita e a quanto pare anche della morte.

La ragazza nel video da circa un anno aveva perso il suo cane per una malattia, e ne sentiva una forte mancanza, tanto che tornando a casa a volte le sembrava di sentirlo ancora abbaiare.
Ma non era solo una sensazione, lei giurava di sentire la presenza del cane, una presenza benevola che a volte abbaiava per farle sentire la propria vicinanza come in vita.



Un giorno prese una telecamera si sorveglianza ad infrarossi e la puntò dritta sulle scale riprendendo tutta la scena. Sentì di nuovo i rumori come se il cane fosse in casa e le telecamere questa volta le danno ragione, la sagoma del cane sale le scale come una nuvola al vento.



Il video sembra non essere ritoccato inoltre non è un video diretto ma una seconda ripresa dove la ragazza racconta la storia del suo cane.

Ama gli animali e...

Open your mind





martedì 11 agosto 2015

Presenze Oscure in casa dello studente 2014


Cosa volete che pubblichiamo al centro di un'afosa e calda estate se non un video reale che ci ricorda che su questa terra siamo solo di passaggio e a volte non passiamo per nulla. 

Alcuni vivono delle esperienze senza raccontarle a nessuno, ma tutti noi in realtà almeno una volta nella vita abbiamo assistito a fenomeni riconducibili ad eventi paranormali; il libro sulla credenza che si muoveva solo, rumori in stanze chiuse, luci che si accendevano e mobili che si spostavano, sentirsi toccare di notte ecc ecc...

Molti non pensano di raccontare le proprie esperienze perché semplicemente NON ci vogliono credere, vuoi per paura, vuoi per scetticismo (tanto devo pensare al lavoro, a fare la spesa, ai figli al mutuo e così via).

Qui abbiamo un esempio palese di una persona stufa di essere perseguitata da una presenza. Uno studente (probabilmente) assalito di notte e che decide di riprendere tutto con metodicità. Riesce chiaramente a riprendere la presenza di fianco al suo letto in piena notte. La presenza che muove i quadri, i cuscini del divano e che per terrorizzare il povero ragazzo decide di mettere a soqquadro tutta la camera.

Il video è stato pubblicato il 30 maggio 2014 e personalmente ritengo che sia veritiero e genuino, il ragazzo che salta dal letto vive nel terrore e nella paura. I prossimi potreste essere voi, seguite il mio consiglio e...

Open Your Mind


 

qui il video:





sabato 19 aprile 2014

Video di un fantasma attraversato da donna che cammina




In Japan a nuovo video che mostra una tranquilla giornata di passeggio. Nel filmato si vede chiaramente una persona tra quelle che camminano che passa attraverso un'altra persona senza spostarla. La donna sembra non accorgersi di nulla ed il fantasma rimane inerme come se l'immagine spettrale sia solo una proiezione nella nostra realtà, l'uno non vede l'altro.



lunedì 7 aprile 2014

Fantasmi in ufficio alle 3 del mattino

Fantasmi in ufficio alle 3 del mattino





Nel novembre del 2012 la Fitri Hadi TV Pakistana manda in onda un filmato sconvolgente girato da diverse telecamere di servizio di un ufficio. L'intera struttura è stata messa a soqquadro da una forza sconosciuta e rabbiosa. Il fantasma o come considerato nella cultura mediorientale Jinn  (spirito maligno), si palesai diverse forme e sfumature.

Si parla di telecamere di sicurezza a circuito chiuso che riprendono gli eventi accaduti nel pieno della notte in un ufficio. Sembra che lavoratori instancabili e abbastanza arrabbiati stiano lavorando anche alle tre del mattino. Prendendo in considerazione il filmato delle telecamere di sicurezza ci troviamo difronte ad un crescendo di rabbia.

Inizialmente sembra che qualche sedia si muova da sola, qualcuno ha cercato di insinuare che c'è una mano umana   e non sovrannaturale, ma come poterlo credere vedendo la prima sedia che dopo essere lanciata continua ad accelerare come se fosse di nuovo sospinta e non si vede alcuna mano. 

Le ombre si palesano nei corridoi dell'ufficio e le porte anche le tagliafuoco pesanti si aprono e chiudono in continuazione. Sconvolge vedere i cassetti che si aprono ed i fogli dei vari fascicoli buttati all'aria come se un lavoratore dalla rabbia repressa cercasse di vendicarsi cercando di interrompere il lavoro dell'ufficio. Quando infine si sfoga anche sulle plafoniere sembra chiaro che lo spirito irrequieto vorrebbe distruggere l'ufficio in questione.

Non so quanti lavoratori saranno pronti a fare straordinari notturni in questo ufficio. Ma sicuramente ci vorrà una buona dose di coraggio.

Si può credere e non ai fantasmi, spettri, demoni o jinn ma sicuramente ...

Open your mind.